Venerdì 18 settembre arriverà a Milano la Croce di Lampedusa, realizzata con i legni dei barconi dei profughi provenienti dalle coste libiche. Simbolo di dolore ma anche di amore che sconfigge la paura, alta 2.80 metri e larga 1.50, del peso di 60 chili, sarà accolta nella chiesa di Santa Maria degli Angeli e San Francesco. Un’iniziativa culturale e spirituale iniziata a Roma, in piazza San Pietro, lo scorso aprile alla presenza di Papa Francesco. “Portatela ovunque” – sono state le parole del pontefice nel momento in cui ha visto e benedetto la croce.

Il Centro Francescano Culturale Artistico Rosetum e la comunità dei Frati Minori Cappuccini celebreranno la Croce con una serie di iniziative all’interno della Festa di San Pio in programma dal 18 al 23 settembre.

papa-benedice-croce-1Si comincia venerdì 18 settembre alle ore 18 con l’accoglienza della Croce durante la    celebrazione eucaristica presieduta da Sua ecc. Mons. Paolo Martinelli. Lunedì 21 –  alle ore 21 – ci sarà la Veglia di preghiera per i giovani con adorazione della Croce, animata dalla Gioventù Francescana. Martedì 22 settembre, sempre alle ore 21, è possibile partecipare alla Preghiera del Rosario meditato con adorazione della Crocea, animata dall’Ordine Francescano Secolare. Mercoledì 23 settembre – festa liturgica di san P. Pio – alle ore 21 – avrà luogo la Processione della Croce per le vie del quartiere.

La Processione partirà dalla statua di San. P. Pio in p.le Velasquez, percorrerà via Pisanello, p.le Siena, via Palma, p.le Gambara, via Antonello da Messina e si concluderà presso la chiesa di Santa Maria degli Angeli e San Francesco.

Gli abitanti del quartiere sono invitati a porre un piccolo segno luminoso sui davanzali delle finestre come segno di accoglienza della Croce.3002

 

 

LEAVE A REPLY