Costruendo e suonando l’udu

0
142

Nuovo corso a La scuola del Giullare di settembre realizzato in collaborazione con la Fondazione Antonio Carlo Monzino e Tania, maestra liutaia: un laboratorio dove i nostri piccoli “giullari” imparano a costruire – e poi a suonare –  l’ udu, il tamburo nigeriano dalla caratteristica forma a anfora.

Realizzato in argilla  e poi lasciato asciugare per qualche ora/giorno, l’udu presenta un foro laterale, sul quale viene effettuata la percussione con le mani, dal quale uscirà il caratteristico suono dal timbro basso, decisamente inconfondibile.

Un modo diverso di stare insieme alla Scuola del Giullare, per scoprire strumenti provenienti da paesi lontani e avvicinare nuove culture. Un momento di divertimento e di apprendimento, stimolante e coinvolgente, di ispirazione per futuri maestri liutai e perché no, musicisti.

La Scuola del Giullare di settembre si concluderà venerdì 8 settembre con il saggio finale aperto a genitori e parenti.

———————————————————————————————–

La Scuola del Giullare  ogni anno richiama i bambini delle elementare e  – quest’anno –  delle medie. Si tiene due volte all’anno: a giungo, al termine delle scuole, e a settembre, prima della riapertura.

Si tratta di  Scuola centrata sulla clownerie, una forma di teatro che sottolinea l’essenzialità del gesto e l’espressività corporea, nella quale il corpo di- venta strumento comunicativo per eccellenza.
Una Scuola che lavora sul corpo, con tutti i suoi limiti e difetti, che diviene veicolo di comunicazione.
Una Scuola e quindi un lavoro pedagogico/educativo; per far emergere il proprio modo di relazionarsi con sé e con gli altri, per aiutare a trovare canali di espressività prima inesplorati, per consentire di scoprire e sperimentare il proprio corpo rivelando inaspettate potenzialità, favorendo lo sviluppo della personalità, della socializzazione e della conoscenza di sé.
Una Scuola che prevede un facile percorso di avvicinamento ad alcune componenti fondamentali del teatro in genere. Un avvicendarsi di diversi laboratori: clownerie, giocoleria, acrobatica, danza, musica, ritmica, corporeità, lettura e creazioni di storie, creatività manuale.

La Scuola del Giullare è per i bambini una grande esperienza formativa e socializzante, prima ancora che artistica.
Non abbiamo interesse a formare attori, quanto a fornire ai bambini la preziosa possibilità di esprimersi, di aprirsi, di conoscersi, di sperimentare forme di apprendimento che passano per il corpo, il respiro, il lavoro di gruppo. Tutto questo attraverso l’ironia e il divertimento.

 

 

LEAVE A REPLY