Settembre: il mese della semina!

0
189

Ben ritrovati!
Settembre… il mese della semina! Il mese del seminatore, che è poi uno dei personaggi che collochiamo nel Presepe, segno proprio del mese che ci introduce nell’anno sociale, uno dei dodici personaggi che nel Presepe aiutano a capire come dentro il grande avvenimento della nascita di Gesù ci sia raccolto tutto il tempo.

Dodici sono i mesi che fanno un anno e tutto il tempo è di Dio. Nel Presepe è rappresentata tutta la vita, tutti i mesi e tutte le stagioni: c’è tutto il calendario…
Ma parliamo di Presepe a settembre? Sì, perché se Dio non nasce ogni giorno, “rischia” di non nascere (almeno nella nostra vita) neanche il 25 dicembre. E poi… con san Padre Pio… è sempre Natale!
È per questo che il Centro Rosetum ha deciso di mettere a tema proprio il presepe durante la Festa di quest’anno, con una mostra, uno spettacolo e tanti piccoli e grandi interventi che ci aiuteranno ad entrare nello straordinario mondo del Presepe e di conseguenza nel più grande avvenimento della storia: la nascita di Cristo.
Il problema fondamentale dell’uomo, di qualunque uomo, in qualunque tempo fino alla fine della storia, da quando il messaggio che Dio è diventato uomo è entrato nel mondo, il problema più grande della vita è questo. Non c’è un problema più grande concepibile, cioè l’uomo non può immaginare un problema più grande per la sua libertà: Cristo, sì o no.
Vogliamo iniziare questo nuovo anno insieme riaprendo questo problema. Buon anno!

Pax et bonum
fra Marco Finco
direttore Artistico Rosetum

—————————————————————————————————

Il testo firmato da Padre Marco Finco costituisce l’editoriale del numero di settembre di QUEL CHE PASSA IL CONVENTO, che potete trovare in formato cartaceo presso il Centro Culturale Rosetum.

Per informazioni:

tel. 02 48707203

info@rosetum.it

LEAVE A REPLY