Dal 4 al 7 ottobre. Festival del Giullare.

0
347

Si inaugura giovedì 4 ottobre con lo spettacolo Un uomo di nome Francesco e prosegue fino a domenica 7 ottobre, la nuova edizione del Festival Del Giullare 2018 che vedrà in programma tanti artisti e tanti spettacoli. Il tutto avrà luogo nel ristrutturato Capannone Rosetum.

Ecco il calendario completo del Festival:

FESTIVAL DEL GIULLARE

  • giovedì 4 alle ore 21.00

Un Uomo di nome Francesco

Di Giampiero Pizzol, con Padre Marco Finco, Valerio Bongiorno, Piero Lenardon e Carlo Rossi. Regia di Letizia Quintavalla. Filarmonica Clown

Una commedia religiosa che narra la storia di Francesco e dei suoi compagni che…parevano uomini del bosco, uomini selvatici ma pacifici, austeri e lieti…uomini dalle suole di vento…. Andavano per il mondo a mani vuote come i bambini, senza libri e senza spada, in ogni angolo di mondo, in ogni tempo fino a noi e oltre noi.

  • venerdì 5 alle ore 21.00

The lost goal

Di e con Riccardo Marinelli, Andrea Meroni e Francesco Zamboni. Collettivo Clown

Il Gol Perduto unisce puro divertimento e poesia scenica, numeri di destrezza e d’interazione con il pubblico. Un omaggio alla grande tradizione del clown italiano e a una passione bianca,rossa e verde: il calcio. Attraverso giungle, montagne e perfino paesaggi lunari, tra lanci di banane, scambi luminosi e volteggi, spettatori e clown si troveranno a dare vita alla più grande partita di calcio mai giocata in un teatro.

  • sabato 6 alle ore 18.00

La Supercasalinga

Di e con Roberta Paolini. Aiuto regia Bano Ferrari e Valentino Rossi

E’ frustata, burbera, bruttina e tanto tanto sola. Con una missione: sconfiggere lo sporco impossibile. Nella sua casa, tirata a lucido, le macchie hanno vita breve, poiché la SUPERCASALINGA non dà loro scampo. Fino a quando compare la MACCHIA, quella con la M maiuscola, la più difficile, ostinata, imbattibile. Inizia così uno scontro senza esclusione di colpi tra la donna e la sua irriducibile e metaforica antagonista. Chi vincerà questa temibile guerra?

  • sabato 6 alle ore 21.00

Operativi

Con Umberto Banti, Andrea Ruberti e Dadde Visconti. Regia di Mario Gumina.Eccentrici Dadarò

Ci sono un tedesco, un americano e un italiano. Sembra l’inizio di una barzelletta, ma questa è una storia vera, senza tempo, come i suoi tre protagonisti. Tre clown-soldati, reduci di tutte le guerre della storia, che arrivano alla guida della loro jeep militare nelle nostre piazze, sui palcoscenici dei nostri teatri, ovunque ci sia qualcuno ad aspettarli, per innalzare un monumento ai caduti di ogni guerra e ricordare quanta stupidità ci sia stata nella storia.

  • domenica 7  alle ore 18.00

Col Cavolo

Di e con Carlo Rossi

Dopo una scorribanda in un moderno supermarket, un cliente poco modello sproloquia su verdura, frutta, pane e companatico. Perché tutti ce l’hanno con il cavolo? Perché la melanzana non la tocca nessuno? Le patate hanno lo Spirito? Un delirio ortofrutticolo in cui ad un certo punto al nostro eroe sembrerà impossibile dire pane al pane e vino al vino.

  • domenica 7 alle ore 21.00

Gran Gala e Festa Finale


FESTIVAL DEL GIULLARE

dal 4 al 7 ottobre 2018

presso Capannone Rosetum

Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero ed eccezione di Un uomo di nome Francesco (10 euro, ridotto 8 euro)

Per informazioni:

tel. 02 48707203

info@rosetum.it

LEAVE A REPLY