Luce, croce, voce e …noce. L’avventurosa vita di Sant’Antonio

0
527

Domenica 23 settembre alle ore 21.30, a chiusura della Festa dedicata a S. Padre Pio,  andrà in scena lo spettacolo  “Luce, croce, voce e… noce – L’avventurosa vita di sant’Antonio da Padova”, la nuova produzione teatrale del Centro Culturale Rosetum – presentata in anteprima questa estate al Meeting di Rimini 2018 – che vede protagonisti Padre Marco Finco e Pietro Grava.  La regia è di Carlo Maria Rossi.

La vita di Sant’Antonio rende evidente la grande domanda: di che cosa ha bisogno veramente l’uomo? I passaggi della sua vita chiariscono il fatto che l’uomo, pur nella assoluta buona volontà, non è capace di rispondere da solo a questa grande domanda. Per muovere davvero la propria storia, e di conseguenza la storia del mondo intero, occorre lasciarsi fare da un Altro. Il percorso della mostra-spettacolo ha lo scopo di far conoscere la storia di questo grande Santo, evidenziando il punto di partenza dello stesso Antonio (allora Fernando): “Che cos’è la felicità?”. I visitatori, accompagnati attraverso otto piccoli luoghi, incontreranno l’esperienza umana e cristiana di Antonio.

 

“Luce, croce, voce e… noce – L’avventurosa vita di sant’Antonio da Padova” è anche un libro, terzo titolo della collana Perlappunto, ideata da Padre Marco Finco, con i testi di Giampiero Pizzol e Padre Marco Finco e i disegni di Anna Formaggio.


 

domenica 23 settembre ore 21.30

Luce, croce, voce e… noce – L’avventurosa vita di sant’Antonio da Padova

di Padre Marco Finco

regia di Carlo Maria Rossi

con Padre Marco Finco e Pietro Grava

testo di Giampiero Pizzol

 

ingresso libero

Per informazioni:

tel. 02 48707203

info@rosetum.it

 

LEAVE A REPLY